Il progetto europeo First2run, coordinato da Novamont, protagonista della Bratislava Bioeconomy Conference

  martedì 18 ottobre 2016

Condividi

Il progetto europeo First2run, coordinato da Novamont, protagonista della Bratislava Bioeconomy Conference

Il 17 ottobre i principali stakeholder del mondo istituzionale, industriale e della ricerca si sono riuniti a Bratislava per partecipare alla nuova edizione della conferenza sulla bioeconomia, organizzata dalla Presidenza Slovacca del Consiglio UE in collaborazione con la Commissione Europea.

L’incontro ha rappresentano un importante momento di confronto e di analisi sul ruolo delle Regioni nello sviluppo della bioeconomia. I risultati emersi saranno raccolti dalla Presidenza Slovacca in documento che contribuirà a delineare il futuro orientamento della Strategia Europea per la bioeconomia. 

Nell’ambito della conferenza il progetto europeo FIRST2RUN, coordinato da NOVAMONT e volto a dimostrare la sostenibilità tecnica, economica e ambientale di una bioraffineria integrata nel territorio, è stato tra i protagonisti dell’esposizione “Bio-based Economy made in Europe”. Attraverso un percorso guidato i partecipanti alla conferenza hanno potuto osservare le soluzioni concrete offerte dalla bioeconomia: prodotti da fonti rinnovabili realizzati grazie ad importanti investimenti in ricerca e sviluppo di nuove tecnologie. Tra i questi, anche i bioprodotti realizzati all’internodi FIRST2RUN a partire da oli vegetali estratti da colture oleaginose a basso input (come il cardo), coltivate in zone aride e/o marginali.

L’esposizione è stata organizzata dalla Bio-Based Industries Joint Undertaking (BBI), la partnership pubblico-privato tra Unione Europea e consorzio delle industrie bio-based (BIC, Bio-based Industries Consortium) e responsabile del finanziamento del progetto FIRST2RUN.