Novamont collabora con Slow Food

La collaborazione di Novamont con Slow Food inizia nel 2008, anno in cui la società e l’associazione firmano un accordo di collaborazione per la promozione e la progettazione di eventi di tipo sistemico, volti a ridurre progressivamente l’impatto ambientale delle manifestazioni, sviluppando nuovi scenari sostenibili di consumo e di gestione degli scarti, rendendoli utilizzabili per altri processi e conferendo loro un nuovo valore economico.



Novamont e Slow Food collaborano da anni per la realizzazione dei seguenti eventi di tipo sistemico:    

 

Salone Internazionale del Gusto e Terra Madre

Il Salone Internazionale del Gusto rappresenta la più grande mostra-mercato dedicata alle eccellenze dei prodotti enogastronomici mondiali di qualità, ed è caratterizzato da una forte impronta didattica e di sensibilizzazione nei confronti della cultura alimentare. Al Salone si accompagna Terra Madre, l’incontro mondiale delle comunità del cibo, che riunisce attori della filiera agroalimentare da 150 Paesi, impegnati a promuovere modi di produzione rispettosi dell’ambiente, della giustizia sociale e della biodiversità.
Le due manifestazioni sono state organizzate da Slow Food, Regione Piemonte, Città di Torino, Università degli Studi di Scienze Gastronomiche e Dipartimento di Progettazione Architettonica e Disegno Industriale del Politecnico di Torino, assieme a Novamont e ad altri partner ambientali qualificati, come eventi sistemici con esiti sempre più orientati verso una concreta sostenibilità.
Novamont, grazie all’esperienza maturata ed ai risultati conseguiti nella progettazione di nuovi sistemi che valorizzano il ruolo svolto dalle bioplastiche sul miglioramento della quantità e della qualità della raccolta del rifiuto organico, è stata uno dei partner ambientali nel 2008, per diventare dal 2010 uno dei Main Sponsor dell’evento, contribuendo a promuovere stili di vita e di consumo più consapevoli ed ambientalmente sostenibili.
Dal 2008 il Salone Internazionale del Gusto adotta shopper della spesa e stoviglie in Mater-Bi per la fruizione del cibo; dall’edizione 2012, il Salone ha deciso di far adottare il Mater-Bi anche per le stoviglie e gli shopper negli stand di tutti gli espositori. 

 

Cheese

Cheese è la manifestazione biennale di Slow Food che ha per protagonista il mondo del formaggio, con lo scopo di educare alla nutrizione ma anche quello di promuovere un più corretto e consapevole comportamento da parte dei consumatori nei confronti dell’ambiente.
Novamont, in collaborazione con il Comune di Bra, Ascom Bra, Slow Food e S.E.A., promuove dal 2009 la manifestazione, prima come partner ambientale, e poi, dal 2011, come Main Sponsor.

L’intervento di Novamont si articola in due ambiti: quello più direttamente connesso all’organizzazione di sistema di raccolta dei rifiuti e alla fornitura di prodotti in Mater-Bi biodegradabili e compostabili (stoviglie monouso e apposite fodere per la raccolta separata), e quello della comunicazione, finalizzato a sensibilizzare il pubblico sull’importanza dell’adozione di pratiche virtuose per l’ambiente.

 

Slow Fish

A partire dal 2009 Novamont partecipa in qualità di partner tecnico a Slow Fish, l’evento biennale internazionale organizzato da Slow Food e Regione Liguria in collaborazione con il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, e dedicato a tematiche quali la produzione ittica sostenibile ed il consumo responsabile relativo al mare e agli ecosistemi acquatici.

Anche Slow Fish è stato progettato come evento sistemico a basso impatto ambientale da Slow Food, Regione Liguria, Fiera di Genova, Comune di Genova, AMIU, assieme a Novamont e ad altri partner ambientali qualificati.
Novamont ha fornito in tutte e quattro le edizioni i prodotti monouso biodegradabili e compostabili in Mater-Bi, quali ad esempio kit di stoviglie e shopper, promuovendo così la corretta ed efficiente gestione della raccolta differenziata dei rifiuti organici durante la manifestazione.